Frigorifero più efficiente in 7 mosse

Tutti sanno che il frigorifero di casa è uno degli elettrodomestici che consumano più energia elettrica,  con pochi semplici mosse potrai diminuire il suo impatto sulla bolletta e sull’ambiante rendendolo più efficentiente ed economico

 

1 Dietro il frigorifero ci sono la serpentina di raffreddamento e il compressore. Sono loro i responsabili del corretto funzionamento del tuo frigorifero. Pulirli bene almeno due volte l’anno migliora la loro efficienza e garantisce un minor consumo.

 

2 Se le porte del frigorifero non chiudono più che bene, il motore dovrà lavorare costantemente per mantenere la temperatura bassa e consumerà molta più energia. Per capire se le guarnizioni della porta del tuo frigorifero sono ancora buone, sistema un foglio di carta mentre chiudi la porta, poi cerca di toglierlo a porta chiusa. Se fai fatica a toglierlo va tutto bene, altrimenti devi sostituire le guarnizioni.

 

3 Quando scegli un nuovo frigorifero opta se puoi per un frigorifero con il sistema no-frost. Sono magari un po’ più costosi, ma molto più efficienti perché questa tecnologia impedisce l’accumulo di umidità, la formazione di ghiaccio e consente di ristabilire molto velocemente la temperatura interna del frigorifero dopo l’apertura.

 

4 Se non hai un frigorifero con tecnologia no-frost, ricorda di sbrinare il frigo almeno due volte l’anno. Più lo strato di ghiaccio nel freezer è spesso e peggiori saranno per performance del tuo frigorigero. Questo avrà un impatto sia sulla qualità di conservazione dei cibi che su consumo di elettricità.

 

5 Non usare mai il frigo come fosse un abbattitore di temperature per i cibi caldi e non riporre mai cibi ancora tiepidi per fare prima. Si tratta di due cose che non solo ti faranno consumare più energia, ma che possono interferire con la conservazione degli altri cibi perchè aumenta la probabilità di proliferazione di batteri.

 

 6 Il retro del frigorifero deve essere ad almeno una spanna dal muro. Posizionare il frigo troppo vicino al muro non facilita la circolazione dell’aria e contribuisce ad aumentare fino al 40% la quantità di energia utilizzata.

 

7 Un frigo non correttamente riempito consuma molto di più. Quindi non lasciare il frigorifero vuoto troppo a lungo e non stiparlo di cibo in modo eccessivo.

Frigorifero più efficiente in 7 mosse

Frigorifero più efficiente in 7 mosse

 

 

Come pulire i vetri delle finestre

La pulizia dei vetri della propria abitazione è, tra le pulizie, quella più ostica e faticosa.

E, come se non bastasse, immancabilmente dopo aver pulito i vetri piove! Se non possiamo fare nulla contro la pioggia, per facilitare la pulizia dei vetri qualche trucco c’è.

Vediamo insiemecome pulire i vetri:

La saggezza popolare vuole che per pulire i vetri si usino i fogli di giornale, sapete perché? Pare che sia proprio l’inchiostro in essi contenuto a garantire il risultato, per via della sua azione abrasiva. E’ inoltre davvero utile preparare una miscela particolare con cui inumidire i fogli di giornale. Con questo sistema potete pulire tutte le superfici in vetro come finestre e specchi. Ecco cosa occorre:

250 ml di acqua

½ tazza di aceto

½ tazza di alcool

vecchi giornali quotidiani

un contenitore spray

PROCEDIMENTO

Preparate la miscela mettendo l’acqua in una brocca, e aggiungendo prima l’aceto bianco e successivamente l’alcool. Mescolate il composto accuratamente utilizzando un cucchiaio.Versate la miscela nel contenitore spray aiutandovi con un imbuto. Potete utilizzare anche un vecchio contenitore che già avete a casa, l’importante è che abbia un erogatore spray per poter diffondere uniformemente il prodotto.

Procedete alla pulizia dei vetri e degli specchi spruzzando una piccola quantità di miscela direttamente sulla superficie da pulire e strofinando con un foglio di quotidiano precedentemente appallottolato. Eseguite movimenti circolari su tutta la superficie.

Come pulire i vetri delle finestre

Come pulire i vetri delle finestre

Successivamente con un altro foglio di giornale appallottolato ripassate il vetro o lo specchio sempre con movimenti circolari, per asciugarlo. Vedrete che utilizzando questo metodo riuscirete ad avere un risultato di pulizia impeccabile con il minimo sforzo.

Un consiglio in più: Cercate di pulire i vetri delle finestre quando non hanno il sole contro. La luce diretta del sole renderebbe l’asciugatura troppo rapida facilitando la formazione di antiestetici aloni.

Call Now Button0240042479