La pulizia dei vetri della propria abitazione è, tra le pulizie, quella più ostica e faticosa.

E, come se non bastasse, immancabilmente dopo aver pulito i vetri piove! Se non possiamo fare nulla contro la pioggia, per facilitare la pulizia dei vetri qualche trucco c’è.

Vediamo insiemecome pulire i vetri:

La saggezza popolare vuole che per pulire i vetri si usino i fogli di giornale, sapete perché? Pare che sia proprio l’inchiostro in essi contenuto a garantire il risultato, per via della sua azione abrasiva. E’ inoltre davvero utile preparare una miscela particolare con cui inumidire i fogli di giornale. Con questo sistema potete pulire tutte le superfici in vetro come finestre e specchi. Ecco cosa occorre:

250 ml di acqua

½ tazza di aceto

½ tazza di alcool

vecchi giornali quotidiani

un contenitore spray

PROCEDIMENTO

Preparate la miscela mettendo l’acqua in una brocca, e aggiungendo prima l’aceto bianco e successivamente l’alcool. Mescolate il composto accuratamente utilizzando un cucchiaio.Versate la miscela nel contenitore spray aiutandovi con un imbuto. Potete utilizzare anche un vecchio contenitore che già avete a casa, l’importante è che abbia un erogatore spray per poter diffondere uniformemente il prodotto.

Procedete alla pulizia dei vetri e degli specchi spruzzando una piccola quantità di miscela direttamente sulla superficie da pulire e strofinando con un foglio di quotidiano precedentemente appallottolato. Eseguite movimenti circolari su tutta la superficie.

Come pulire i vetri delle finestre

Come pulire i vetri delle finestre

Successivamente con un altro foglio di giornale appallottolato ripassate il vetro o lo specchio sempre con movimenti circolari, per asciugarlo. Vedrete che utilizzando questo metodo riuscirete ad avere un risultato di pulizia impeccabile con il minimo sforzo.

Un consiglio in più: Cercate di pulire i vetri delle finestre quando non hanno il sole contro. La luce diretta del sole renderebbe l’asciugatura troppo rapida facilitando la formazione di antiestetici aloni.